lunedì 05 dicembre | 00:10
pubblicato il 14/feb/2012 12:30

Caserta, chiromante incassava pensione del convivente morto

Scoperta dalla Gdf, al via accertamenti fiscali

Caserta, chiromante incassava pensione del convivente morto

Caserta, (askanews) - Una chiromante ritirava la pensione del convivente morto da 4 anni. La donna di Capodrise, in provincia di Caserta, è stata filmata e fermata dalla Guardia di Finanza mentre prendeva i soldi all'ufficio di Marcianise, per non destare sospetti. Come si vede in questi immagini, la maga è stata bloccata dai finanzieri in borghese subito dopo aver preso la pensione che non le spettava ed è stata portata in caserma dove è stata arrestata per truffa aggravata ai danni dello Stato. In 4 anni ha incassato 35mila euro. Inoltre, i militari durante la perquisizione della casa in cui esercitava la professione di chiromante col nome di "maga Anita" hanno trovato anche il suo tariffario: per un rito esoterico si pagava fino a 20mila euro. Sono partiti immediatamente gli accertamenti fiscali visto che la maga risultava sconosciuta al fisco dal 2008.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari