martedì 17 gennaio | 10:04
pubblicato il 08/giu/2011 12:28

Caserta, camorra e rifiuti, arrestato imprenditore

Era il re dello smaltimento grazie al clan dei Casalesi

Caserta, camorra e rifiuti, arrestato imprenditore

Aveva il monopolio della gestione dei rifiuti in tutto il casertano grazie all'appoggio del clan dei Casalesi: Ludovico Ucciero, 65 anni, è stato arrestato nella sua casa a Castel Volturno dal Nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Roma. Il più importante imprenditore del settore è accusato di avere costruito la sua fortuna grazie al rapporto esclusivo con la camorra: pagava i capizona, in particolare quelli della famiglia Bidognetti, assicurandosi così mano libera in gare e appalti.Una figura che sembra uscita dal film Gomorra, dove Toni Servillo interpreta l'imprenditore senza scrupoli che gestisce il traffico di rifiuti facendo affari col Nord e inquinando il Sud. I carabinieri hanno sequestrato anche quattro aziende e 35 immobili per un valore di 40 milioni di euro. Secondo gli inquirenti Ucciero era una sorta di braccio economico del clan, "espressione nel mondo imprenditoriale" dei Casalesi.

Gli articoli più letti
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Cybercrime
Cybercrime, Giulio e Francesca Occhionero restano in carcere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello