lunedì 16 gennaio | 19:09
pubblicato il 26/nov/2013 12:00

Casa riposo degli orrori a Viterbo, calci e sevizie agli ospiti

Arrestate le due titolari:schiaffi, minacce,costrizioni a anziani

Casa riposo degli orrori a Viterbo, calci e sevizie agli ospiti

Roma, 26 nov. (askanews) - Sono finite stamani in manette stamani a Viterbo due donne titolari di una comunità alloggio per anziani a Viterbo, con l'accusa di maltrattamenti aggravati e minacce agli ospiti della casa di riposo. L'ordinanza di loro custodia cautelare, emessa dal Gip di Viterbo su richiesta del Pm Renzo Petroselli che ha coordinato le indagini ed eseguita dai Carabinieri del Nas di Viterbo e del locale Comando provinciale, contesta alle due donne ingiurie, minacce, insulti e percosse con schiaffi e calci nonchè costrizioni fisiche verso gli anziani ospitati nella struttura, fra i quali diversi non autosufficienti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello