lunedì 16 gennaio | 20:49
pubblicato il 13/gen/2012 10:04

Casa Patroni Griffi, Procura di Roma apre inchiesta

Accertamenti affidati alla Guardia di finanza

Casa Patroni Griffi, Procura di Roma apre inchiesta

Roma, 13 gen. (askanews) - Ci sono al momento solo alcuni articoli di stampa all'interno del fascicolo aperto dalla Procura di Roma sull'appartamento a due passi dal Colosseo acquistato dal ministro della Funzione Pubblica Filippo Patroni Griffi per 170mila euro. Il procedimento, avviato dal procuratore aggiunto Alberto Caperna, è stato rubricato come 'atti relativi', cioè senza indagati e senza ipotesi di reato. Gli accertamenti sono stati affidati al nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza. Gli investigatori dovranno ricostruire tutta la vicenda che risale alla fine degli anni Ottanta, quando Patroni Griffi allora componente del Consiglio di Stato che qualificò lo stabile come immobile 'non di pregio', agevolandone così l'affare, ottenne l'affitto di un appartamento in via Monte Oppio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello