giovedì 08 dicembre | 15:05
pubblicato il 24/mag/2012 09:35

Carte di credito clonate per lo shopping on-line, 15 arresti

Per consegna merce venivano utilizzati documenti-nominativi falsi

Carte di credito clonate per lo shopping on-line, 15 arresti

Roma, 24 mag. (askanews) - Quindici persone sono state arrestate dalla Polizia postale in varie regioni italiane perchè ritenute responsabili di associazione a delinquere finalizzata all'utilizzo fraudolento di carte di credito. Le indagini, svolte dalla Postale di Perugia, sono inziate dopo la segnalazione effettuata da una nota società di vendite on-line circa l'avvenuto acquisto sul loro sito o tramite operatori del 'call center' di merce pagata con carte di credito clonate. La polizia ha così scoperto che l'organizzazione criminale acquisiva codici di carte clonate o 'phishate' per acquistare merce di varia natura. Per la consegna della merce venivano utilizzati documenti e nominativi falsi o fittizi, in luoghi individuati appositamente prendendo accordi di volta in volta con le società di spedizione, ignare delle truffe effettuate. I provvedimenti sono stati eseguiti dai compartimenti della Postale della Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna e Toscana.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni