mercoledì 22 febbraio | 17:03
pubblicato il 08/mar/2013 15:36

Cardinal Ricard: nessuna decisione, perché tanti vogliono parlare

Il porporato francese ironizza con i giornalisti

Cardinal Ricard: nessuna decisione, perché tanti vogliono parlare

Città del Vaticano (askanews) - Piove sulla Città del Vaticano e sui cardinali che lasciano la settima congregazione generale dall'avvio della sede vacante. Le bocche dei porporati restano ancora quasi tutte chiuse, ma il cardinal Jean-Pierre Ricard fa eccezione. "Niente di deciso - ha detto ai giornalisti - ma potremmo decidere oggi".L'ipotesi è stata ufficialmente confermata anche dal direttore della sala stampa vaticana, padre Lombardi, che ha poi ipotizzato che i cardinali possano fare proprio il motu proprio di Benedetto XVI sull'anticipazione dell'apertura del Conclave.Il cardinal Ricard ha comunque dato una risposta tra il serio e il faceto ai cronisti che chiedevano se la decisione sulla data del Conclave fosse ritardata perché particolarmente difficile. "No - ha detto il porporato - è che in tanti vogliono prendere la parola".

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe