lunedì 23 gennaio | 07:29
pubblicato il 07/feb/2015 13:31

Card. O'Malley: pedofilia, alcuni episcopati ancora inadeguati

Le risposte delle conferenze episcopali alla Santa Sede

Card. O'Malley: pedofilia, alcuni episcopati ancora inadeguati

Città del Vaticano, 7 feb. (askanews) - "Quasi tutti i paesi hanno risposto, alcuni tuttavia non hanno risposto, alcuni hanno mandato norme deboli, e noi, lavorando con la Congregazione per la dottrina della fede, lavoriamo ora per individuare quali paesi necessitano di più aiuto". Lo ha detto il card. Sean Patrick O'Malley, arcivescovo di Boston, presidente della Commissione per la Tutela dei minori, in un briefing in Vaticano in occasione della prima riunione completa, da ieri a domani, dell'organismo creato da Papa Francesco per prevenzione della pedofilia. La Santa Sede già nel 2011 aveva raccomandato a tutte le conferenze episcopali del mondo di adottare linee-guida contro gli abusi sessuali dei preti e dei religiosi sui minori.

Le norme richieste dal Vaticano "sono di tolleranza zero", ha detto il porporato, uno dei nove cardinali-consiglieri di Jorge Mario Bergoglio, ossia "come rispondere quando c'è un'accusa", ma "la nostra commissione vule promuovere anche la sicurezza dei minori in tutti gli aspetti della Chiesa: l'educazione, la risposta di ogni conferenza per preparare maestri, sacerdoti religiosi e tutti coloro che lavorano con i minori. Il nostro compito non solo rispondere a casi avvenuti ma prevenire abusi di minori, perché la chiesa faccia tutto per contrastare gli abusi". In un'intervista alla Radio vaticana inglese, ieri, Hans Zollner, gesuita tedesco membro della commissione, ha citato Polonia, Croazia e Ungheria tra i paesi con i quali "il dialogo è solo iniziato". Interventono alla conferenza stampa due dei nuovi membri della commissione, suor Kayula Gertrude Lesa, dello Zambia e l'inglese Peter Saunders, che, vittima da bambino di un prete pedofilo è stato ricevuto l'estate scorsa dal Papa (nella commissione siede anche una donna irlandese, Mary COllins, a sua volta vittima da minore di un prete pedofilo). Presenti in sala stampa tutti i membri della commissione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4