domenica 04 dicembre | 23:49
pubblicato il 07/nov/2013 10:09

Carceri: Sappe, a Lucca ancora aggressioni e tentati suicidi

(ASCA) - Roma, 7 nov - Ancora tensioni nel carcere di Lucca da tempo al centro di tensioni e polemiche ed oggetto anche di interrogazioni in Parlameno. A denunciarlo e' il Sappe, il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria.

''Solo negli ultimi giorni - dichiara Donato Capece, segretario generale Sappe - registriamo tre nuovi eventi critici nel penitenziario di Lucca: e cioe' una nuova violenta aggressione ad un appartenente alla Polizia penitenziaria, questa volta un Ispettore, e due tentati suicidi di detenuti per fortuna sventati in tempo. Episodi che confermano come quello di Lucca sia un carcere che 'naviga a vista', con zero livelli di sicurezza per i poliziotti. Per questo abbiamo chiesto un 'cambio di passo', con l'avvicendamento del direttore. Per questo rinnoviamo la richiesta chiedendo anche una ispezione ministeriale, che accerti tutto quello che non va in questo carcere e le conseguenti precise responsabilita'. Cosi' non si puo' piu' andare avanti''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari