domenica 04 dicembre | 03:22
pubblicato il 07/nov/2013 10:24

Carceri: in 6 mesi oltre 3mila atti autolesionismo e 545 tentati suicidi

Carceri: in 6 mesi oltre 3mila atti autolesionismo e 545 tentati suicidi

(ASCA) - Roma, 7 nov - Il mondo carcerario e i suoi numeri raccontano di ''un'emergenza purtroppo ancora sottovalutata''. Nei 206 istituti penitenziari nel primo semestre del 2013 si sono registrati 3.287 atti di autolesionismo, 545 tentati suicidi, 1.880 colluttazioni e 468 ferimenti: 3.965 sono stati i detenuti protagonisti di sciopero della fame, mentre purtroppo 18 sono i morti per suicidio e 64 per cause naturali. Tutto questo mentre il sovraffollamento ha raggiunto ''livelli patologici'', con oltre 65mila reclusi per una capienza di 40mila posti letto regolamentari. Lo denuncia il sindacato Sappe che lamenta che, a fronte di questi drammatici numeri, l'organico della Polizia penitenziaria e' sotto di 7mila unita' mentre ''la spending review e la legge di Stabilita' hanno ridotto al lumicino le assunzioni, nonostante l'eta' media dei poliziotti si aggira sui 37 anni''.

Negli ultimi vent'anni anni, dal 1992 al 2012, sottolinea ancora il Sappe, sono stati salvati oltre 16.000 detenuti che hanno tentato il suicidio e quasi 113mila che hanno posto in essere atti di autolesionismo. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari