lunedì 20 febbraio | 01:22
pubblicato il 07/nov/2013 10:24

Carceri: in 6 mesi oltre 3mila atti autolesionismo e 545 tentati suicidi

Carceri: in 6 mesi oltre 3mila atti autolesionismo e 545 tentati suicidi

(ASCA) - Roma, 7 nov - Il mondo carcerario e i suoi numeri raccontano di ''un'emergenza purtroppo ancora sottovalutata''. Nei 206 istituti penitenziari nel primo semestre del 2013 si sono registrati 3.287 atti di autolesionismo, 545 tentati suicidi, 1.880 colluttazioni e 468 ferimenti: 3.965 sono stati i detenuti protagonisti di sciopero della fame, mentre purtroppo 18 sono i morti per suicidio e 64 per cause naturali. Tutto questo mentre il sovraffollamento ha raggiunto ''livelli patologici'', con oltre 65mila reclusi per una capienza di 40mila posti letto regolamentari. Lo denuncia il sindacato Sappe che lamenta che, a fronte di questi drammatici numeri, l'organico della Polizia penitenziaria e' sotto di 7mila unita' mentre ''la spending review e la legge di Stabilita' hanno ridotto al lumicino le assunzioni, nonostante l'eta' media dei poliziotti si aggira sui 37 anni''.

Negli ultimi vent'anni anni, dal 1992 al 2012, sottolinea ancora il Sappe, sono stati salvati oltre 16.000 detenuti che hanno tentato il suicidio e quasi 113mila che hanno posto in essere atti di autolesionismo. gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia