lunedì 23 gennaio | 06:12
pubblicato il 23/nov/2012 18:14

Carceri/ Firenze, detenuto tenta il suicidio dandosi fuoco

Ora è fuori pericolo. L'ennesimo episodio a Sollicciano.

Carceri/ Firenze, detenuto tenta il suicidio dandosi fuoco

Firenze , 23 nov. (askanews) - Un detenuto si è dato fuoco ieri sera nel carcere di Sollicciano, a Firenze. Per tentare il suicidio ha utilizzato un fornello a gas in dotazione nella cella. L'uomo, pluripregiudicato 30enne di origine siciliana, aveva quasi finito di scontare la sua pena. A dare l'allarme, un suo compagno di cella. Trasferito al centro grandi ustioni di Cisanello a Pisa, è comunque fuori pericolo. "Non si possono trovare le parole per questo ennesimo episodio all'interno di un carcere che è sovraffollato fino al doppio della capienza normale. Il silenzio del Governo, del Presidente del Consiglio e dei ministri coinvolti, è davvero imbarazzante", ha commentato il Garante dei detenuti di Firenze, Franco Corleone.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4