giovedì 08 dicembre | 23:18
pubblicato il 19/dic/2013 20:15

Carceri: card. Bagnasco, piu' attenzione verso persone detenute

Carceri: card. Bagnasco, piu' attenzione verso persone detenute

(ASCA) - Roma, 19 dic - ''Dove la persona e' ancora oppressa e umiliata, le istituzioni sociali vanno riviste e rese piu' idonee al loro scopo'', per questo ''non possiamo non richiamare l'attenzione, che noi Vescovi abbiamo piu' volte segnalato negli anni, verso i detenuti''. Lo ha detto il presidente della Cei, il card. Angelo Bagnasco, nell'omelia della messa, per i senatori e i deputati della Repubblica Italiana in preparazione del Natale, celebrata a Roma, nella Chiesa di S. Maria sopra Minerva. ''I nostri sacerdoti-cappellani - ha ricordato il card.

Bagnasco - offrono nelle carceri una presenza quotidiana: presenza pastorale e umana offerta con dedizione alla liberta' di tutti. Essi conoscono direttamente le condizioni precarie e penose dovute al sovraffollamento, e alle strutture spesso inadeguate per una corretta e doverosa riabilitazione in vista dell'auspicato reinserimento nella societa'''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni