domenica 22 gennaio | 01:22
pubblicato il 28/gen/2014 15:41

Carburanti: Bubbico incontra rappresentati esercizi distribuzione

Carburanti: Bubbico incontra rappresentati esercizi distribuzione

(ASCA) - Roma, 28 gen 2014 - Incontro questa mattina al Viminale tra il viceministro dell'Interno, Filippo Bubbico e i rappresentati degli esercizi di distribuzione carburante, i rappresentanti degli istituti creditizi e bancari e i rappresentanti del settore petrolifero.

All'ordine del giorno dell'incontro, riferisce una nota, la diffusione di impianti di videosorveglianza per la tutela della sicurezza dei gestori e degli impianti di distribuzione, la promozione della diffusione della moneta elettronica come mezzo di pagamento, l'adozione di forme di assicurazione obbligatorie a favore dei gestori degli impianti e l'istituzione di un osservatorio dedicato alla raccolta e all'analisi dei dati inerenti i fenomeni delittuosi nelle aree e stazioni di servizio.

''Il tavolo di oggi - ha sottolineato il viceministro - rappresenta un momento di confronto utile per valutare quali possono essere le misure piu' adeguate ed efficaci per migliorare i fattori di difesa attiva e passiva per i gestori e gli impianti di distribuzione carburante, che sono spesso oggetto di azioni violente e infiltrazioni criminali. Azioni che spesso tendono a scoraggiare l'attivita' legale, per sostituirla interamente con attivita' illegali di ripulitura di capitali illecitamente costituiti. Altro tema importante, legato anche alla sicurezza, e' l'eccessiva circolazione del denaro contante e la necessita' di diffondere l'uso della moneta elettronica. Proprio su questo punto - ha concluso il viceministro - e' emersa la necessita' di studiare degli interventi mirati per rendere meno onerosi i costi di transazione. Da parte del Ministero dell'Interno e di tutti i componenti del tavolo, si e' manifestata la forte disponibilita' a continuare il dialogo per trovare la soluzione migliore che permetta di fronteggiare nella maniera ottimale una situazione che desta grande allarme sociale e che non vogliamo sottovalutare in alcun modo''.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4