venerdì 20 gennaio | 09:37
pubblicato il 21/giu/2012 14:20

Carabinieri morti nel casertano, probabile movente passionale

Comandante uccide il suo vice, poi si suicida

Carabinieri morti nel casertano, probabile movente passionale

Napoli, 21 giu. (askanews) - Potrebbe esserci un movente passionate all'origine della sparatoria avvenuta questa mattina nella caserma dei carabinieri di Mignano Monte Lungo, in provincia di Caserta. Secondo le prime, frammentarie notizie, il comandante della stazione, Angelo Simone, avrebbe ucciso a colpi di pistola il suo vice Tommaso Nella per poi puntare l'arma contro di sé togliendosi la vita. L'omicidio-suicidio si è consumato intorno alle 10 dopo una breve lite scaturita al rientro in caserma da un servizio che i due militari dell'Arma avevano effettuato insieme. A rinvenire i due cadaveri un carabiniere che stava facendo da piantone. Sul fatto ci sono, però, ancora molte ombre e il massimo riserbo da parte dei colleghi delle due vittime che stanno indagando sull'episodio. Massimo riserbo e poche le indiscrezioni trapelate.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale