giovedì 08 dicembre | 21:03
pubblicato il 29/dic/2011 14:36

Capri, per Capodanno riaprono i locali della movida sequestrati

Comandante vigili rilascia licenza sostitutiva

Capri, per Capodanno riaprono i locali della movida sequestrati

Capri, (askanews) - Per Capodanno Capri ritrova la vita notturna. I locali di via Vittorio Emanuele e via Camerelle chiusi per decreto dalla Procura di Napoli riaprono i battenti per le feste di fine anno: per ovviare al sequestro delle licenze commerciali disposto dal pm, ritenute illegittime perchè rilasciate senza il parere della commissione di vigilanza comunale, il comandante della polizia municipale Marica Avellino ha rilasciato una licenza sostitutiva che consente la riapertura. Interessati il Celeste e l'Anema e Core, di proprietà dello chansonnier Guido Lembo, e il Number Two dove si esibisce il cantante Peppino di Capri. Restano sospese le licenze del Guarracino e del Bye Bye baby. Soddisfatti i gestori dei pubblici esercizi, ma anche attori, giornalisti e produttori sull'isola per partecipare al Capri Hollywood.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni