lunedì 20 febbraio | 16:59
pubblicato il 31/ago/2011 12:20

Capri, indagato capo della polizia per riapertura "Anema e Core"

Pm: mancava la documentazione necessaria

Capri, indagato capo della polizia per riapertura "Anema e Core"

Milano, 31 ago. (askanews) - Il comandante della polizia municipale di Capri, Marica Avellino, è indagato per abuso d'ufficio. Al centro della vicenda la riapertura del noto locale dell'isola "Anema e Core", chiuso lo scorso mese di luglio dalla magistratura per mancanza dei requisiti di sicurezza. L'atto firmato dal comandante e che ha permesso al locale di riaprire i battenti, era infatti privo del parere della commissione comunale di vigilanza. Una mancanza che ha insospettito i magistrati, che hanno iscritto nel registro degli indagati il capo della polizia. Marica Avellino dal canto suo ha respinto le accuse, spiegando che per alcuni pubblici esercizi, per prassi, il Comune di Capri non riunisce la commissione di vigilanza.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia