giovedì 23 febbraio | 17:31
pubblicato il 26/set/2011 10:07

Capri, emergenza ospedale Capilupi: lavori fermi da oltre un anno

Dall'ascensore all'aria condizionata rotta:i guasti del nosocomio

Capri, emergenza ospedale Capilupi: lavori fermi da oltre un anno

Ascensore guasto: parla chiaro il cartello affisso sulle porte dell unico ascensore dell ospedale Capilupi di Capri che collega il reparto degenze con il pronto soccorso, con gli ambulatori e con la radiologia. E questo è solo uno dei tanti disagi che si registrano nell'ospedale dell'isola dove i lavori per la ristrutturazione della vecchia ala sono fermi da oltre un anno nonostante la donazione di due milioni di euro da parte di una benefattrice. Anche l impianto di climatizzazione ed aria condizionata, fuori uso da diversi mesi, ha creato pesanti disagi ai pazienti e ormai i medici denunciano che nella struttura è in atto ormai una vera e propria emergenza. Prima che venisse definitivamente chiuso l ascensore ha funzionato a singhiozzo e molte persone nelle ultime settimane sono rimaste intrappolate. A bloccare i lavori problemi burocratici e amministrativi che i cittadini sono costretti a vivere direttamente sulla propria pelle.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech