mercoledì 18 gennaio | 19:20
pubblicato il 30/dic/2011 11:53

Capodanno, maxisequestro di botti illegali nel Napoletano

In tre operazioni oltre 4 tonnellate di fuochi d'artificio

Capodanno, maxisequestro di botti illegali nel Napoletano

Napoli (askanews) - Mancano poche ore a Capodanno e le forze dell'ordine intensificano gli sforzi per prevenire i botti illegali. Nel Napoletano la Guardia di Finanza ha scoperto una fabbrica e due depositi di fuochi d'artificio proibiti. I militari hanno sequestrato complessivamente in tre diverse operazione oltre 4 tonnellate di botti, 80 kg di polvere esplosiva e 37 metri di miccia. In un terreno a Piano di Sorrento le fiamme gialle hanno trovato un deposito abusivo che conteneva una tonnellata di fuochi. Alle falde del Vesuvio, in un casolare semidiroccato, è stata sequestrata invece una fabbrica clandestina di ordigni proibiti, mentre a Cicciano, sempre in provincia di Napoli, in un'abitazione è stata scoperta una vera e propria "santa barbara" da 16 mila fuochi proibiti. Una persona è stata arrestata e altre quattro denunciate.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina