venerdì 20 gennaio | 15:23
pubblicato il 01/gen/2013 15:18

Capodanno, in Campania due morti per i botti e centinaia i feriti

Bilancio tragico ma i feriti diminuiscono rispetto a 2011

Capodanno, in Campania due morti per i botti e centinaia i feriti

Napoli, (askanews) - Non solo musica e festeggiamenti, nell'ultima notte dell'anno a Napoli sono risuonate purtroppo anche le sirene delle ambulanze che nella maggior parte dei casi sono dovute intervenire per incidenti provocati dai botti.Seppur il numero dei feriti è diminuito rispetto all'anno scorso, 361 in tutta Italia contro 561, il bilancio resta tragico con due vittime di 51 e 49 anni, entrambe in Campania.La regione è quella in cui si è registrato il numero di feriti più alto, 107 fra cui molti minorenni, compreso un bambino di due anni nel Salernitano. Le parti più colpite sono le mani, con danni che possono arrivare fino all'amputazione di alcune dita e gli occhi, spesso raggiunti da schegge o scintille. Pericolosi anche i resti lasciati dai fuochi d'artificio per strada, fra cui potrebbero esserci petardi inesplosi che rischiano di ferire soprattutto i bambini.

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"