lunedì 23 gennaio | 18:28
pubblicato il 25/mar/2011 17:27

Caos a Lampedusa, fra tende di fortuna e poco cibo

La nave San Marco intensifica i trasferimenti

Caos a Lampedusa, fra tende di fortuna e poco cibo

Tende costruite con le loro mani, scarsità di acqua e cibo. Così vivono gli immigrati, ormai oltre 5.000, sull'isola di Lampedusa. Il centro di accoglienza è pieno, in molti si arrangiano per stradaMostrano la capanna di fortuna in cui dormono in 15 e raccontano di avere fame Mangiano pane e arance, qualche volta è il mare grazie alla pesca a regalar loro di che nutrirsi. Una situazione insostenibile per immigrati e lampedusani. La nave San Marco della marina militare italiana è ricomparsa nelle acque dell'isola per accelerare i trasferimenti. I mezzi anfibi portano via gli immigrati, da lì per loro si aprono le porte dei Cie o di altri centri di accoglienza, dove rimarranno in attesa di sapere se avranno lo status di rifugiati politici o saranno rimpatriati.

Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Gioco azzardo
Nomisma: 1,2 mln di studenti tenta la fortuna col gioco d'azzardo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4