martedì 21 febbraio | 00:05
pubblicato il 16/gen/2015 18:31

Cantone: norma 3% non era condono, ma poteva creare problemi

"Aspettiamo testo finale, no a soglie in percentuale"

Cantone: norma 3% non era condono, ma poteva creare problemi

Milano (askanews) - Per il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone, la delega del governo in materia fiscale ritirata negli scorsi giorni in seguito alle polemiche per una possibile applicazione alla condanna di Silvio Berlusconi per frode fiscale "non era un condono", ma avrebbe comunque potuto creare problemi. "Bisogna valutare il decreto alla fine - ha aggiunto Cantone - a me quella norma non convince per un'altra serie di ragioni: in materia fiscale una valutazione delle soglie è opportuna, credo che le soglie non debbano essere stabilite in percentuale, ma in misura fissa".

Gli articoli più letti
Taxi
Sciopero Taxi, base prepara blitz a Roma. Delrio: regolamentare
Roma
Roma, grave il bimbo di 3 mesi rapito dal padre a Monterotondo
Salute
Infarto, 1 struttura sanitaria su 2 non ripetta volumi ministero
Campidoglio
Roma, Grillo a Raggi: decidete voi e non fatevi influenzare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia