domenica 22 gennaio | 16:17
pubblicato il 21/gen/2014 12:00

Cancellieri: incoraggianti risultati da dl carceri, meno detenuti

"Dal 4 dicembre ristretti in cella scesi da 64mila a 62mila"

Cancellieri: incoraggianti risultati da dl carceri, meno detenuti

Roma, 21 gen. (askanews) - "I primi risultati" del decreto legge 141 sull'emergenza carceri varato dal governo lo scorso 17 dicembre "sono assai incoraggianti: al 9 gennaio 2014 i detenuti in carcere erano 62.326 (59.644 uomini e 2.682 donne), in progressivo decremento rispetto alla precedente rilevazione del 4 dicembre 2013 quando il numero era di 64.056 detenuti". Lo ha detto il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri alla Camera dei Deputati nella sua relazione sullo stato della giustizia in Italia nel 2013. Cancellieri ha spiegato che "si registra inoltre un sostanziale dimezzamento degli ingressi mensili per effetto del decreto legge n. 78 del 2013 che, tra l'altro, ha eliminato il divieto di sospensione dell'ordine di carcerazione per i recidivi qualificati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Rigopiano: si continua a scavare sotto la pioggia. Rischio slavine
Papa
Papa: vedremo cosa farà Trump. Mi preoccupa sproporzione economica
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Papa
Papa:no a Chiesa insapore in società dove anche verità è truccata
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4