domenica 26 febbraio | 18:50
pubblicato il 29/mag/2013 12:00

Campidoglio/ Alemanno: quando c'è astensione votano gli apparati

E "l'apparato di sinistra a Roma e' sempre stato più forte"

Campidoglio/ Alemanno: quando c'è astensione votano gli apparati

Roma, 29 mag. (askanews) - "Quando c'è astensionismo votano gli apparati. L'apparato di sinistra a Roma e' sempre stato più forte. Quindi quando votano solo gli apparati vincono loro sicuramente": lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, prima del vertice con i candidati e le liste alleate al duo comitato elettorale. "Quando la gente andrà a votare quando non ci sarà questo astensionismo conteremo realmente i voti. La partita è completamente aperta", ha aggiunto il sindaco, sottolineando che "Marino si è sempre sentito la vittoria in tasca. Io invece mi sento come uno che sta cercando di parlare con i cittadini che li invita a votare. Non è pensabile che il sindaco di Roma venga eletto dalla metà dei romani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech