sabato 10 dicembre | 20:14
pubblicato il 29/mag/2013 12:00

Campidoglio/ Alemanno: quando c'è astensione votano gli apparati

E "l'apparato di sinistra a Roma e' sempre stato più forte"

Campidoglio/ Alemanno: quando c'è astensione votano gli apparati

Roma, 29 mag. (askanews) - "Quando c'è astensionismo votano gli apparati. L'apparato di sinistra a Roma e' sempre stato più forte. Quindi quando votano solo gli apparati vincono loro sicuramente": lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, prima del vertice con i candidati e le liste alleate al duo comitato elettorale. "Quando la gente andrà a votare quando non ci sarà questo astensionismo conteremo realmente i voti. La partita è completamente aperta", ha aggiunto il sindaco, sottolineando che "Marino si è sempre sentito la vittoria in tasca. Io invece mi sento come uno che sta cercando di parlare con i cittadini che li invita a votare. Non è pensabile che il sindaco di Roma venga eletto dalla metà dei romani".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina