venerdì 20 gennaio | 02:54
pubblicato il 09/ott/2013 10:00

Campania: scovata 'cimice' in ufficio Caldoro al Consiglio regionale

(ASCA) - Napoli, 9 ott - Un piccolo congegno elettronico predisposto a trasmettere le conversazioni captate ma privo di microfono e' stato ritrovato nella stanza al primo piano del Consiglio regionale della Campania adibita ad ufficio del presidente Stefano Caldoro in occasione delle sedute d'Aula.

La notizia della scoperta - fatta la mattina di lunedi' scorso dagli addetti alle pulizie, quando era in programma una seduta di Consiglio su temi scottanti, bonifiche e uso dei fondi europei - e' trapelata solo nella tarda serata di ieri.

La polizia scientifica ha avviato le analisi della 'cimice' per ceracre eventuali tracce che portino agli autori del tentativo di spionaggio. Nel frattempo la Digos ha avviato le indagini del caso. Molto probabilmente sono stati disposti controlli negli altri uffici del governatore a Palazzo Santa Lucia, sede della giunta della Regione Campania.

dqu/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale