lunedì 05 dicembre | 12:17
pubblicato il 16/mag/2011 14:50

Camorra,Lepore su agenti arrestati: in ogni famiglia pecore nere

Ruolo chiave intercettazioni in operazione "El divino"

Camorra,Lepore su agenti arrestati: in ogni famiglia pecore nere

Ci sono anche tre agenti della polizia stradale tra le persone arrestate nell'operazione "El Divino" contro il clan dei Casalesi: erano impegnati nei servizi di sicurezza della discoteca dalla quale prende il nome l'operazione, ma anche e soprattutto nella creazione di una rete di protezione del patrimonio di Luigi Russo, fedelissimo del clan. A spiegarne il ruolo Federico Cafiero de Raho, procuratore aggiunto della DDA di Napoli.Il procuratore della Repubblica Giandomenico Lepore sottolinea il ruolo chiave delle intercettazioni nelle indagini. I tre agenti erano dunque gli artefici delle intestazioni fittizie dei beni, realizzate a volte inserendo i loro nomi, a volte coinvolgendo personaggi che ritenevano insospettabili.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari