lunedì 27 febbraio | 05:33
pubblicato il 16/mag/2011 14:50

Camorra,Lepore su agenti arrestati: in ogni famiglia pecore nere

Ruolo chiave intercettazioni in operazione "El divino"

Camorra,Lepore su agenti arrestati: in ogni famiglia pecore nere

Ci sono anche tre agenti della polizia stradale tra le persone arrestate nell'operazione "El Divino" contro il clan dei Casalesi: erano impegnati nei servizi di sicurezza della discoteca dalla quale prende il nome l'operazione, ma anche e soprattutto nella creazione di una rete di protezione del patrimonio di Luigi Russo, fedelissimo del clan. A spiegarne il ruolo Federico Cafiero de Raho, procuratore aggiunto della DDA di Napoli.Il procuratore della Repubblica Giandomenico Lepore sottolinea il ruolo chiave delle intercettazioni nelle indagini. I tre agenti erano dunque gli artefici delle intestazioni fittizie dei beni, realizzate a volte inserendo i loro nomi, a volte coinvolgendo personaggi che ritenevano insospettabili.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech