giovedì 23 febbraio | 15:43
pubblicato il 27/ott/2011 12:36

Camorra, sequestri da 200 mln ai Mallardo, anche un parco giochi

Sigilli ai beni del clan in Campania, basso Lazio e Emilia

Camorra, sequestri da 200 mln ai Mallardo, anche un parco giochi

Maxi sequestro di beni della camorra per oltre 200 milioni di euro. Il colpo è stato assestato ai danni del clan Mallardo e in particolare ai fratelli del capoclan Giuseppe Dell'Aquila, detto Peppe 'o ciuccio, uno dei più potenti boss della camorra napoletana, arrestato il 25 maggio in una villa bunker e ricercato dal 2002. I finanzieri del Gico di Roma e i poliziotti della Questura di Latina, nell'ambito dell'operazione 'Aquilareale' hanno messo i sigilli a numerosi immobili, società e anche al parco giochi 'Girabilandia' di Giugliano in Campania, nel Napoletano. Una persona è finita in manette, 28 ledenunce a piede libero. L'arrestato è Gennaro Delle Cave, 40 anni, imprenditore attivo nella provincia di Bologna, accusato di portare avanti attività riconducibili agli interessi del clan.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Sagrantino Montefalco, festeggia 25 anni dalla DOGC
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech