mercoledì 18 gennaio | 11:55
pubblicato il 27/ott/2011 12:36

Camorra, sequestri da 200 mln ai Mallardo, anche un parco giochi

Sigilli ai beni del clan in Campania, basso Lazio e Emilia

Camorra, sequestri da 200 mln ai Mallardo, anche un parco giochi

Maxi sequestro di beni della camorra per oltre 200 milioni di euro. Il colpo è stato assestato ai danni del clan Mallardo e in particolare ai fratelli del capoclan Giuseppe Dell'Aquila, detto Peppe 'o ciuccio, uno dei più potenti boss della camorra napoletana, arrestato il 25 maggio in una villa bunker e ricercato dal 2002. I finanzieri del Gico di Roma e i poliziotti della Questura di Latina, nell'ambito dell'operazione 'Aquilareale' hanno messo i sigilli a numerosi immobili, società e anche al parco giochi 'Girabilandia' di Giugliano in Campania, nel Napoletano. Una persona è finita in manette, 28 ledenunce a piede libero. L'arrestato è Gennaro Delle Cave, 40 anni, imprenditore attivo nella provincia di Bologna, accusato di portare avanti attività riconducibili agli interessi del clan.

Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Liguria
Boschi in fiamme sulle alture di Genova, sfollati e strade chiuse
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa