lunedì 05 dicembre | 01:20
pubblicato il 25/ott/2011 11:12

Camorra: sequestrati beni per 7 mln, arrestato prestanome Zagaria

In manette Luigi Cassandra, il boss ancora latitante

Camorra: sequestrati beni per 7 mln, arrestato prestanome Zagaria

Duro colpo della Guardia di Finanza di Caserta alla Camorra. I militari hanno eseguito 2 ordinanze di custodia cautelare emesse nei confronti del boss Michele Zagaria e del suo prestanome Luigi Cassandra, ex assessore comunale di Trentola Ducenta. Il boss Zagaria, ancora latitante, avrebbe utilizzato Cassandra, per riciclare il denaro frutto di vari reati tra cui l'estorsione. Ma a finire nel mirino delle Fiamme gialle è anche il patrimonio del camorrista: i berretti verdi hanno infatti sequestrato immobili per un valore di 7 milioni di euro tra cui il complesso turistico sportivo chiamato Night and Day. All'interno del centro si sarebbero svolti dei veri e propri summit tra gli esponenti di vertice della camorra casertana. Gli investigatori hanno scoperto che Luigi Cassandra, sulla carta privo delle necessarie disponibilità economiche, approfittando dei vari incarichi politici ricoperti nel corso degli anni, ed avvalendosi della forza intimidatrice del clan dei casalesi, aveva realizzato il centro sportivo e la palazzina su un terreno ad uso agricolo ricorrendo ai mezzi finanziari della Camorra.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari