sabato 03 dicembre | 15:16
pubblicato il 09/lug/2012 10:20

Camorra/ Sequestrati al clan Casalesi beni per oltre 2 milioni

Erano in disponibilità a cugino di 'Sandokan' Francesco Schiavone

Camorra/ Sequestrati al clan Casalesi beni per oltre 2 milioni

Caserta, 9 lug. (askanews) - Sequestrati beni per un valore di oltre 2 milioni di euro al clan dei Casalesi-gruppo Schiavone, già colpito venerdì scorso con l'arresto di Giuspete Schioavone, detto 'U Tartaru'. L'operazione è stata eseguita dalla Polizia di Caserta, coordinata dal Servizio Centrale Operativo sta eseguendo un decreto di sequestro di prevenzione di beni mobili ed immobili, riconducili a Paolo Schiavone, già detenuto in regime di 41 bis e figlio di Francesco Schiavone alias 'Cicciariello', cugino del boss Francesco Schiavone, meglio noto come 'Sandokan'. Una meticolosa indagine patrimoniale, effettuata da unità specializzate della Squadra Mobile e dal Servizio Centrale Operativo, sul tenore di vita le disponibilità finanziarie e sul patrimonio di Paolo Schiavone e del suo nucleo familiare, ha farto rilevaer la notevole sproporzione tra il valore dei beni acquisiti nel corso del tempo dal detenuto e la sua redditività ufficiale, appurando altresì la riferibilità al giovane di tutti i cespiti oggetto del provvedimento di sequestro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari