domenica 04 dicembre | 07:26
pubblicato il 09/dic/2011 12:50

Camorra/ Perquisizioni tra parenti e accoliti Zagaria

Nel casertano, ma anche a Bologna e Sanremo

Camorra/ Perquisizioni tra parenti e accoliti Zagaria

Roma, 9 dic. (askanews) - Dalle prime ore di questa mattina, 125 finanzieri del comando provinciale di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale antimafia di Napoli, stanno eseguendo 33 perquisizioni nei confronti di parenti e accoliti del boss Michele Zagaria e di aziende a loro riconducibili. Le perquisizioni sono in corso tra Casal di Principe, San Cipriano di Aversa, Trentola Ducenta, Casapesenna, Bologna e Sanremo. Le perquisizioni, spiegano in una nota, sono finalizzate al sequestro di documentazione contabile ed extracontabile nonché di supporti informatici utili a ricostruire l'assetto dell'"Impero economico" gestito dall'ormai ex "primula rossa" della camorra e dalla sua famiglia. Nel corso delle attività si sta procedendo anche al sequestro di denaro contante e beni di lusso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari