sabato 25 febbraio | 19:49
pubblicato il 13/nov/2013 14:51

Camorra: Pansa, sara' sconfitta ma serve prevenzione sui giovani

(ASCA) - Marcianise (Caserta), 13 nov - ''La camorra sara' sconfitta ma bisogna ancora lavorarci'' soprattutto impegnarsi in modo diverso come con ''la prevenzione precoce sui giovani da iniziare allo sport''. Questo il messaggio del capo della polizia, prefetto Alessandro Pansa, che oggi ha inaugurato la nuova palestra di pugilato delle Fiamme Oro presso il liceo 'Quercia' di Marcianise, nel Casertano. ''L'interesse che noi abbiamo per questo territorio non si esaurisce solo con il contrasto all'illegalita', nelle attivita' di prevenzione del crimine e quindi di tutti i fenomeni ad essi associati, compreso quello della 'Terra dei fuochi' - ha sottolineato Pansa -. Ci stiamo cimentando in un campo diverso, che e' quello della prevenzione precoce, avvicinando i giovani alla legalita' con lo sport. In questo modo, crescendo, saranno loro stessi i portatori di valori sani e i fenomeni, anche quelli di inquinamento del territorio, tenderanno a sparire''.

dqu/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech