giovedì 19 gennaio | 23:26
pubblicato il 01/set/2011 18:42

Camorra nei terreni della Curia: sequestrata discarica abusiva

Nel terreno di proprietà della Curia sversati rifiuti tossici

Camorra nei terreni della Curia: sequestrata discarica abusiva

I Casalesi non si fermano davanti a nulla, neppure alle terre ecclesiastiche. Una discarica abusiva con rifiuti tossici, è stata infatti scoperta e sequestrata dalla polizia di Caserta su terreni di proprietà della Curia di Aversa a Casal di Principe, nel cuore del territorio controllato dal clan camorristico più potente. Nel terreno, di circa 8mila metri quadrati, nel corso degli anni Novanta sarebbero stati sversati ingenti quantitativi di rifiuti tossici e speciali. Negli anni Ottanta il lotto era stato affittato al padre di un noto esponente dei Casalesi, attualmente detenuto, genero di Carmine Schiavone e cugino di Francesco "Sandokan", nonché storico collaboratore di giustizia. A seguito dei primi scavi e delle verifiche preliminari, sotto uno strato di terriccio e pietrisco dello spessore di circa un metro, è stato rinvenuto del materiale sabbioso maleodorante sulla cui natura saranno effettuate analisi da parte dell'Agenzia regionale di Protezione ambientale di Caserta.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale