giovedì 08 dicembre | 01:26
pubblicato il 27/apr/2011 21:07

Camorra/ Napoli, agguato dal barbiere: vittime vicine a clan

A sparare un unico killer col volto coperto

Camorra/ Napoli, agguato dal barbiere: vittime vicine a clan

Napoli, 27 apr. (askanews) - Le due vittime dell'agguato di stampo camorristico avvenuto intorno alle 18 nel quartiere Secondigliano di Napoli erano già note alle forze dell'ordine e, secondo gli inquirenti, vicini agli Scissionisti del clan Di Lauro. Le vittime si chiamavano Giuseppe Ferrara, 55 anni, e Giuseppe Parisi, 48enne. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell'ordine i due erano all'interno di un salone da barbiere in via Abate Desiderio nel rione Berlingieri. A sparare sarebbe stato un unico killer con il volto coperto che ha esploso diversi colpi di pistola. Immediatamente dopo aver fatto fuoco il killer è fuggito. Per Ferrara e Parisi non c'è stato scampo: entrambi sono deceduti sul colpo prima dell'arrivo dell'ambulanza. Indagini in corso per risalire al movente del duplice omicidio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni