sabato 25 febbraio | 05:49
pubblicato il 15/dic/2011 09:31

Camorra/ Napoli, 28 arresti tra vari clan per racket

Appartenenti ai Formicola, Mazzarella, Altamura, Rinaldi, Contini

Camorra/ Napoli, 28 arresti tra vari clan per racket

Roma, 15 dic. (askanews) - Ventotto persone appartenenti ai clan camorristici Formicola, Mazzarella, Altamura, Rinaldi e Contini, operanti nella periferia est e nel centro di Napoli, sono state arrestate stamattina dai carabinieri di Torre del Greco: sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso, estorsione, detenzione e porto illegale di armi ed elusione alla normativa in materia di prevenzione patrimoniale. Nel corso d'indagini - coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli - i militari hanno delineato il ruolo degli affiliati di rilievo e i collegamenti operativi dei clan per impedire tentativi di ingerenza di altri gruppi criminali, scoprendo numerose estorsioni ai danni di imprenditori edili dell'area di Torre del Greco.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech