lunedì 05 dicembre | 05:59
pubblicato il 13/feb/2012 09:49

Camorra/ Guerra clan nel Napoletano, 5 arresti per omicidi

Indagati vicini ai Sarno e ai Fusco-Ponticelli

Camorra/ Guerra clan nel Napoletano, 5 arresti per omicidi

Napoli, 13 feb. (askanews) - Cinque persone, ritenute organiche al clan Sarno di Napoli àe ai Fusco-Ponticelli di Cercola sono state arrestate, a vario titolo, per omicidio, soppressione di cadavere, detenzione e porto illegalle di arma da fuoco e furto, aggravati dall'aver agito per finalità camorristiche. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita dai carabinieri della Compagnia di Torre del Greco, nel Napoletano. Nel corso delle indagini, coordinate dalla Direzione distrettuale antimafia di àNapoli, i militari dell'Arma hanno identificato gli autori degli omicidi degli affiliati al clan De Luca Bossa durante la lotta tra i gruppi criminali per il predominio sugli affari illeciti nell'area orientale del capoluogo campano: Daniele Rosario Troise, scomparso a novembre 2001 e il cui corpo è stato trovato sezionato in un pozzo nel gennaio 2011 e Giuseppe Mignano, ucciso a Ponticelli nell'ottobre 2002. Scoperti, inoltre, i responsabili del furto di quattro pistole dagli uffici della polizia municipale di Cercola, tra cui anche un agente della stessa polizia municipale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari