giovedì 08 dicembre | 01:34
pubblicato il 10/gen/2012 16:38

Camorra, Giunta vota sì all'arresto di Nicola Cosentino

Coordinatore campano Pdl accusato di essere referente casalesi

Camorra, Giunta vota sì all'arresto di Nicola Cosentino

Roma, (askanews) - La Giunta per le autorizzazioni a Montecitorio ha votato sì all'arresto di Nicola Cosentino, il coordinatore campano del Pdl. La richiesta è stata approvata con 11 sì e 10 no. Determinante il voto della Lega. La decisione della Giunta dovrà passare ora al vaglio dell'Aula giovedì prossimo dove il voto sarà quasi certamente a scrutinio segreto.E' la Procura di Napoli ad aver avanzato la richiesta d'arresto per Cosentino accusato di essere il referente nazionale del clan dei Casalesi. In particolare l'ex sottosegretario all'Economia è accusato di aver fatto pressioni su Unicredit per la concessione di finanziamenti per la costruzione di un centro commerciale da parte di imprese legate ai clan camorristici.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni