sabato 25 febbraio | 15:23
pubblicato il 07/mar/2012 11:42

Camorra/ Catturato in Spagna latitante capoclan Polverino

Controlla impero economico da un miliardo di euro

Camorra/ Catturato in Spagna latitante capoclan Polverino

Napoli, 7 mar. (askanews) - Catturato il latitante Giuseppe Polverino, a capo dell'omonimo clan camorristico che controlla un impero economico da un miliardo di euro. L'uomo, 53enne inserito nell'elenco dei ricercati di massima pericolosità, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli e dal personale dell'Uco (Unidad Central Operativa) della Guardia Civil a Jerez de la Frontera. Polverino, che era insieme a un affiliato di spicco del clan anch a'egli ricercato, il 48enne Raffaele Vallefuoco, ha tentato di evitare l a'arresto mostrando una carta d a'identità intestata a un'altra persona. A Polverino e Vallefuoco, ricercati in tutta Europa, i militari dell'Arma hanno notificato un a'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Direzione distrettuale antimafia partenopea per associazione di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico e spaccio di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech