giovedì 23 febbraio | 19:44
pubblicato il 07/mar/2013 12:00

Camorra/ Attentati e pizzo nel Casertano,17 arresti tra Casalesi

Su mandato della Procura antimafia di Napoli

Camorra/ Attentati e pizzo nel Casertano,17 arresti tra Casalesi

Napoli, 7 mar. (askanews) - Nel Casertano operazione dei carabinieri nei confronti di esponenti del clan dei Casalesi. Diciassette le ordinanze di custodia cautelare in carcere eseguite su mandato della Procura antimafia partenopea. I reati contestati, a vario titolo, agli indagati sono associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione e detenzione illegale di armi ed esplosivi finalizzati ad agevolare le attività criminali del clan dei àCasalesi. Grazie all'attività investigativa è stato possibile ricostruire numerosi episodi di estorsione ai danni di imprenditori locali, molti dei quali hanno poi deciso di iniziare a collaborare con gli inquirenti. L'indagine ha, inoltre, permesso di far luce su un attentato dinamitardo, attuato grazie all'utilizzo di ordigni artigianali, che esponenti del clan stavano organizzando per colpire la Stazione Carabinieri di Grazzanise e la Compagnia Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere. à

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech