domenica 11 dicembre | 11:04
pubblicato il 08/giu/2011 16:28

Camorra, arrestato Carmine Amato, reggente del clan Amato-Pagano

Latitante dal 2009. In manette anche Daniele D'Agnese

Camorra, arrestato Carmine Amato, reggente del clan Amato-Pagano

Ricercato dal 2009, e inserito nell'elenco dei cento latitanti più pericolosi: la squadra mobile di Napoli ha arrestato Carmine Amato, 30 anni, reggente del clan camorristico Amato-Pagano. Si nascondeva in una villetta, vicino a una cava di tufo, nel quartiere collinare di Camaldoli ed è accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso, traffico di droga e omicidio. Assieme a lui la polizia ha arrestato un altro latitante, Daniele D'Agnese, di 27 anni, ricercato dal maggio del 2009, accusato di associazione per delinquere di tipo mafioso e traffico di droga. A spiegare il ruolo di Amato nell'organizzazione è Vittorio Pisani, capo della squadra mobile di Napoli.Nella villetta in cui si nascondevano gli agenti hanno trovato due pistole modificate per il tiro a raffica.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina