sabato 21 gennaio | 22:43
pubblicato il 09/lug/2014 17:53

Cambia lo Ior: de Franssu presidente, conclusa prima fase riforma

Gestione del patrimonio a Vatican Asset Management

Cambia lo Ior: de Franssu presidente, conclusa prima fase riforma

Roma, (askanews) - Ior si cambia, a partire dal vertice. Il francese Jean-Baptiste de Franssu è il nuovo presidente dell'Istituto per le Opere di religione al posto del tedesco Ernst von Freyberg. L'istituto, come ha spiegato in conferenza stampa il cardinale George Pell, prefetto della Segreteria per l'Economia, sta attraversando una fase di transizione pacifica: la prima, quella delle riforme guidata da Ernst von Freyberg, è stata completata.Tra i progressi compiuti durante il primo periodo ci sono l'adesione agli standard internazionali e la trasparenza, testimoniata dalla seconda relazione annuale revisionata da Deloitte. stato messo in atto un nuovo sistema di anti-riciclaggio, il reparto di Compliance interno, coadiuvato da Promontory, ha esaminato attentamente 18.000 clienti. Nei prossimi tre anni saranno cambiati gli statuti con l'obiettivo, tra l'altro, di "spostare gradualmente la gestione del patrimonio a un nuovo e centrale Vatican Asset Management", e "concentrare le attività dello Ior sulla consulenza finanziaria e sui servizi di pagamento per il clero, le congregazioni, diocesi e impiegati laici del Vaticano".La sezione ordinaria dell'Apsa, Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, che ha gestito sinora gli immobili della Santa Sede, viene trasferita alla Segreteria per l'Economia guidato dal cardinale Pell. Il resto del personale si concentrerà sul ruolo di Tesoreria della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano, una sorta di banca centrale.Nel board laico dello Ior entrano sei nuovi componenti, compreso il presidente. Monsignor Alfred Xuereb, segretario generale della segreteria per l'Economia, sarà segretario senza diritto di voto del Consiglio, monsignor Battista Ricca rimane il Prelato dello Ior.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4