domenica 04 dicembre | 09:54
pubblicato il 02/gen/2013 12:00

Calevo/ A blitz in villa parteciparono 3 albanesi: 2 ricercati

E' il quadro ricostruito dagli investigatori

Calevo/ A blitz in villa parteciparono 3 albanesi: 2 ricercati

Roma, 2 gen. (askanews) - Al blitz nella villa di Lerici del 16 dicembre scorso avrebbero partecipato tre albanesi che materialmente avrebbero messo a segno la rapina e poi portato via Andrea Calevo: uno di loro è già stato arrestato, ma altri due sono ricercati. E' il quadro che emerge dalle indagini sul sequestro dell'imprenditore 31enne, liberato con un blitz di carabinieri e polizia in un villino di Sarzana, il 31 dicembre. Uno dei tre autori materiali del blitz sarebbe Simon Halilaj, il muratore albanese che anche in sede di interrogatorio di garanzia ha reso parziali dichiarazioni confessorie dicendo di aver partecipato alla prima fase, alla rapina, non sapendo che si sarebbe trasformata in sequestro, e pensando che il 31enne portato via sarebbe stato liberato subito. Con lui ci sarebbero stati altri due connazionali e "sono state attivate le loro ricerche" spiegano gli investigatori. Gli altri arrestati, l'imprenditore 70enne Pierluigi Destri, ritenuto dagli inquirenti la mente, e il nipote Davide Bandoni, non avrebbero partecipato materialmente alla prima fase del sequestro, al blitz in villa. E neanche l'altro albanese arrestato, Fabijan Villa, che avrebbe - secondo il quadro investigativo - fornito un supporto logistico successivo per la gestione dell'ostaggio nella villetta di Sarzana. Inoltre, dopo la liberazione di Calevo e durante la perquisizione nella villetta di Sarzana, in un vano adiacente allo scantinato dove il giovane era tenuto incatenato, sono state ritrovate anche un'arma giocattolo, la riproduzione di una glock, modificata in modo da sembrare vera, e un fucile a canne mozze. Potrebbero essere le armi usate dal commando la sera dell'irruzione nella villa dei Calevo. I Ris di Parma, che hanno condotto i rilievi nella villetta-covo le stanno analizzando per rilevare eventuali impronte.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari