giovedì 19 gennaio | 06:27
pubblicato il 27/giu/2011 14:36

Caldo/ In arrivo alte temperature, a Torino 2 giorni a 37 gradi

Allerta a livello due per quattro città tra domani e dopodomani

Caldo/ In arrivo alte temperature, a Torino 2 giorni a 37 gradi

Roma, 27 giu. (askanews) - Arriva il grande caldo: anche se ancora non si profila il rischio di ondate di calore, le temperature su tutta la penisola sono in aumento e per quattro città, Bolzano, Torino, Brescia e Perugia, si arriverà martedì e mercoledì a un livello di allerta due, quello arancione, che prevede temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio, cioè i bambini, gli anziani, le persone malate. A sancire l'arrivo del primo grande caldo è il bollettino sulle ondate di calore della Protezione civile, che segnala dal lunedì al sabato per 27 città italiane la situazione dal livello 0 (condizioni non a rischio) al livello 3 (ondata di calore). Già oggi le temperature sono alte e in cinque città (Bolzano, Rieti e Perugia con 32 gradi, Roma con 33 gradi e Torino) le temperature sono alte e si è a livello di allerta uno. Il culmine, però, è atteso per le prossime 48 ore. Nel dettaglio, martedì il livello di allerta due si avrà in tre città: a Bolzano, con 34 gradi di temperatura massima percepita, a Perugia con 33 gradi e a Torino con 37. Caldissime, però, anche altre quattro città a livello uno e cioè Frosinone con 34 gradi di temperatura massima percepita, Rieti con 32, Roma con 33 e Brescia con 32 gradi. Per mercoledì, invece, livello di allerta due a Bolzano, Perugia e Brescia con 33 gradi, e record sempre a Torino con 37 gradi. Caldissima anche la Capitale, che festeggia San Pietro e Paolo, con 34 gradi di temperatura massima percepita, Verona con 35 gradi, Palermo e Rieti con 33 gradi, Frosinone, Bologna e Firenze con 34 gradi, tutte a livello di allerta uno. Sempre gli stessi i consigli degli esperti per non soffrire troppo il caldo: non stare all'aria aperta tra le 12 e le 18, fare bagni e docce d'acqua fredda per ridurre la temperatura corporea, schermare i vetri delle finestre con persiane, veneziane o tende. Fondamentale bere molta acqua, evitare le bevande alcoliche, consumare pasti leggeri, mangiare frutta e verdure fresche, indossare vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali. Ancora, accertarsi delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli e offrire aiuto e soggiornare anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati per ridurre l'esposizione alle alte temperature.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina