giovedì 08 dicembre | 21:53
pubblicato il 17/ago/2012 12:22

Caldo/ Con Lucifero afa record anche al Nord,calura fino al Polo

Arrivano i giorni più caldi dell'anno, temporali solo a fine mese

Caldo/ Con Lucifero afa record anche al Nord,calura fino al Polo

Roma, 17 ago. (askanews) - E' il fine settimana di Caligola, il sesto anticiclone di questa estate infinita che tra oggi e domenica porterà temperature infuocate con 38 gradi a Bologna, Firenze e Roma, 35 su molte città del Veneto, del Centro e della Sardegna, sulla Campania e sulla Sicilia. Ma il peggio sul fronte del caldo deve ancora arrivare: dopo Caligola la prossima settimana è già pronto Lucifero, il settimo e ultimo anticiclone subtropicale sahariano. Dall'entroterra marocchino e tunisino proprio in queste ore si stanno infatti mettendo in marcia masse d'aria molto calde verso il Mediterraneo e il Centro-Sud Italia. Secondo ilmeteo.it a differenza dei suoi 6 predecessori Lucifero sarà il più forte e più vasto anticiclone, con circa 3 milioni di kmq di estensione. Tra lunedì e martedì si spingerà alla massima potenza anche nel Nord Italia, portando fino a giovedì i 38-39 gradi afosi in Veneto, i 41 tra Bologna e Ferrara, i 40 a Firenze, e anche Milano con 37 avrà una percezione di 40. Caldo anche in Liguria con oltre 33 gradi afosi e percezione di 38 e a Torino con 34 afosi e 38 percepiti. Insomma un'estate infinita che ha già battuto tutti i record. Per gli esperti di 3bmeteo.com con Lucifero "ritorna con prepotenza l'incubo dell'estate 2003" e l'anticiclone "trasformerà mezza Europa in vera e propria Africa: si raggiungeranno punte di oltre 40-41 gradi sulla Francia, fino a 45-46 sulla Spagna. Il surriscaldamento del nostro emisfero genera anche anomalie sull'Artico, battuto da insolite quanto violente tempeste, mentre i ghiacci agonizzano, con 2,8 milioni di km quadrati in meno rispetto all'estensione media degli anni 80-90". Caldo e siccità continueranno fino alla fine di agosto al Centro-Sud, mentre al Nord nel fine settimana del 25-26 giungerà una perturbazione più organizzata con tanta pioggia, nubifragi e occasionali bombe d'acqua. Piogge e aria fresca che andranno intensificandosi a fine mese, quando venti dal Mare del Nord raggiungeranno tutto il Mediterraneo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni