sabato 03 dicembre | 16:50
pubblicato il 14/lug/2012 12:39

Caldo/ A Sud ultimo 'colpo di coda' di Minosse, a nord temporali

Da lunedì 7 gradi in meno a nord, ma a Roma cala solo l'afa

Caldo/ A Sud ultimo 'colpo di coda' di Minosse, a nord temporali

Roma, 14 lug. (askanews) - Italia divisa dal grande caldo dovuto all'anticiclone subtropicale sahariano 'Minosse': al nord sono attesi temporali sulle Alpi, diretti verso il Piemonte, la Lombardia e il Triveneto entro sera, innescati da infiltrazioni di aria fresca nordatlantica che riescono a valicare le Alpi. Piogge deboli sono in corso anche sulla Liguria e da ovest avanza il maestrale in Sardegna. Al sud invece ancora il caldo non molla e ancora oggi si supereranno i 39 C in Sicilia e in Puglia, soprattutto nel ragusano e nel siracusano e nel foggiano e anche Roma se la vedrà con 34 C afosi. Secondo gli esperti del portale Ilmeteo.it, in serata e nella notte ci saranno violenti temporali con grandine tra la Lombardia e il Triveneto fino a Venezia, dove stasera si svolgerà la tradizionale festa del Redentore. Domenica l'anticiclone si riproporrà con l'ultimo colpo di coda al sud: ancora si supereranno in 38 C in Sardegna, nel Campidano e nella provincia di Carbonia-Iglesias, i 41 C in Sicilia, specie nelle province di Agrigento, Siracusa e Ragusa, in Basilicata nel materano e soprattutto su tutta la Puglia. Domenica sarà l'ultimo giorno di Minosse, perché in serata verrà scacciato da forti venti di Bora di origine scandinava: la temperatura subito crollerà di 8 C nel nordest dal Triveneto verso l'Emilia Romagna con veloci temporali e grandinate. Sulla Sardegna entrerà il maestrale. La prossima settimana si aprirà con 7 C in meno al nord e sulle regioni adriatiche, con temperature quindi di 26-27 C, mentre le regioni tirreniche e in particolare il Lazio e la Campania non vedranno un calo termico importante, bensì solo una drastica riduzione dell'umidità. Tuttavia la tregua sarà breve, un paio di giorni, perché già nel corso della settimana le temperature aumenteranno per l'espansione di un nuovo anticiclone: Roma boccheggerà fino al 20 luglio con 34/35 C costanti, stessa sorte a Napoli, e dal 18 al 20 luglio tutta l'Italia vedrà temperature tra i 34 del nord ai 36 gradi dell'Emilia, 36 gradi al centro e 38 sul resto del sud, Sardegna, Sicilia. Nel fine settimana del 21-22 luglio, invece, un nucleo di aria fresca finlandese punterà dritto verso l'Italia: sarà il primo break dell'estate.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari