venerdì 24 febbraio | 09:42
pubblicato il 18/giu/2013 15:07

Caldo: a Roma giovedi' allerta per ondata calore. In campo Prot. civile

(ASCA) - Roma, 18 giu - E' attesa per giovedi' 20 giugno la prima ondata di calore sulla Capitale. il bollettino diffuso oggi dal Ministero della Salute informa infatti che, dopo due giorni di caldo afoso ed intenso, giovedi' si raggiungera' il ''livello 3'' che indica il massimo livello di rischio per la salute.

Con l'arrivo della prima ondata di calore diventera' cosi' operativo il Piano della Protezione civile del Campidoglio che giovedi', nella fascia oraria compresa tra le 13 e le 15, attivera' un centinaio tra volontari e operatori comunali per offrire la necessaria assistenza alla popolazione. Alcune squadre, comunica la Protezione civile di Roma Capitale, saranno presenti con una riserva di acqua in bottiglia presso i musei Vaticani e Capitolini oltre che presso i nodi di scambio delle metropolitane individuati da Atac. Le bottiglie d'acqua stoccate per far fronte alle prime ondate di calore sono 100 mila.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech