sabato 03 dicembre | 19:09
pubblicato il 09/giu/2011 19:28

Calcioscommesse/ Figc, pene inasprite per chi scommette

La pena minima: 3 mesi di squalifica e 15mila euro di ammenda

Calcioscommesse/ Figc, pene inasprite per chi scommette

Roma, 9 giu. (askanews) - Il Consiglio Federale della Figc ha deciso di allargare le previsioni normative e di inasprire le sanzioni per il divieto di scommessa e l'obbligo di denuncia. Questo il provvedimento in risposta allo scandalo scommesse che in questi giorni ha travolto il mondo del calcio. Nel testo approvato dalla Figc oggi si segnala la squalifica non inferiore a tre mesi e l'ammenda non inferiore a 15mila euro per i tesserati che scommettono direttamente o per interposta persona. La pena si inasprisce per chi altera in qualsiasi modo la classifica si un campionato. Si mesi e trentamila euro per chi è a conoscenza ma non denuncia un illecito. Il minimo della pena raddoppia per i diretti responsabili. (Fonte: Agicos)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari