mercoledì 22 febbraio | 11:58
pubblicato il 09/giu/2011 19:28

Calcioscommesse/ Figc, pene inasprite per chi scommette

La pena minima: 3 mesi di squalifica e 15mila euro di ammenda

Calcioscommesse/ Figc, pene inasprite per chi scommette

Roma, 9 giu. (askanews) - Il Consiglio Federale della Figc ha deciso di allargare le previsioni normative e di inasprire le sanzioni per il divieto di scommessa e l'obbligo di denuncia. Questo il provvedimento in risposta allo scandalo scommesse che in questi giorni ha travolto il mondo del calcio. Nel testo approvato dalla Figc oggi si segnala la squalifica non inferiore a tre mesi e l'ammenda non inferiore a 15mila euro per i tesserati che scommettono direttamente o per interposta persona. La pena si inasprisce per chi altera in qualsiasi modo la classifica si un campionato. Si mesi e trentamila euro per chi è a conoscenza ma non denuncia un illecito. Il minimo della pena raddoppia per i diretti responsabili. (Fonte: Agicos)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Taxi
Protesta taxi e ambulanti a Roma, bloccata via del Corso
Papa
Papa: l'integrazione non è né assimilazione né incorporazione
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%