lunedì 23 gennaio | 13:56
pubblicato il 09/giu/2011 19:28

Calcioscommesse/ Figc, pene inasprite per chi scommette

La pena minima: 3 mesi di squalifica e 15mila euro di ammenda

Calcioscommesse/ Figc, pene inasprite per chi scommette

Roma, 9 giu. (askanews) - Il Consiglio Federale della Figc ha deciso di allargare le previsioni normative e di inasprire le sanzioni per il divieto di scommessa e l'obbligo di denuncia. Questo il provvedimento in risposta allo scandalo scommesse che in questi giorni ha travolto il mondo del calcio. Nel testo approvato dalla Figc oggi si segnala la squalifica non inferiore a tre mesi e l'ammenda non inferiore a 15mila euro per i tesserati che scommettono direttamente o per interposta persona. La pena si inasprisce per chi altera in qualsiasi modo la classifica si un campionato. Si mesi e trentamila euro per chi è a conoscenza ma non denuncia un illecito. Il minimo della pena raddoppia per i diretti responsabili. (Fonte: Agicos)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, il numero dei dispersi sale a 24
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, Curcio: c'è speranza di trovare dispersi vivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
A Bruxelles si traccia identikit della politica spaziale europea
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4