domenica 11 dicembre | 09:17
pubblicato il 09/nov/2011 09:27

Calciopoli, Luciano Moggi condannato a 5 anni e 4 mesi

A Napoli condanne anche per Bergamo, Mazzini e molti ex arbitri

Calciopoli, Luciano Moggi condannato a 5 anni e 4 mesi

Colpevole, e condannato. Si chiude così il primo grado del processo napoletano su calciopoli che ha visto come imputato principale l'ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi. Queste le condanne annunciate dai giudici della nona sezione del tribunale di Napoli. La sentenza ha sposato in larga misura l'impianto accusatorio dei pubblici ministeri e Moggi ha commentato, pare quasi in lacrime: "Mi hanno ucciso". I giudici hanno condannato anche l'ex designatore Paolo Bergamo, l'ex vicepresidente della Figc Innocenzo Mazzini, il presidente della Lazio Lotito e quello della Fiorentina Andrea Della Valle. Insieme a loro condannati anche molti ex abritri, tra i quali Massimo De Santis. La Juventus ha commentato la sentenza sostenendo la piena estraneità della società e ha annunciato che proseguirà la propria battaglia.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina