giovedì 23 febbraio | 17:35
pubblicato il 06/giu/2011 15:23

Calcio scommesse, Procura di Napoli indaga: aperti due fascicoli

Magistrati avrebbero sentito colleghi di Cremona

Calcio scommesse, Procura di Napoli indaga: aperti due fascicoli

Nuova inchiesta sul calcio scommesse della Procura di Napoli. Dopo le indagini dei magistrati di Cremona, anche quelli del capoluogo partenopeo indagano sull'argomento con due inchieste: una sul giro di scommesse illecite, del quale si occupa la Direzione Distrettuale antimafia, l'altra per frode sportiva, seguita dal procuratore aggiunto Gianni Melillo. I magistrati di Napoli si occupano da oltre un anno di reati da stadio, ma da alcuni mesi si sono concentrati sulle partite truccate: i giudici partenopei avrebbero già sentito per telefono i colleghi di Cremona, titolati dell'inchiesta sull'ultimo scandalo del calcio scommesse che sta facendo tremare squadre di Serie A, B e Lega Pro, la ex Serie C. L'attenzione si concentra su alcune persone già destinatarie delle perquisizioni svolte nel capoluogo campano ma nell'ambito dell'inchiesta cremonese: alcuni degli indagati a Cremona potrebbero diventarlo anche a Napoli per frode sportiva.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech