sabato 25 febbraio | 19:43
pubblicato il 03/feb/2014 18:29

Calcio scommesse: Alfano, pene troppo modeste. Allo studio nuove norme

Calcio scommesse: Alfano, pene troppo modeste. Allo studio nuove norme

(ASCA) - Roma, 3 feb 2014 - Il fenomeno delle scommesse nello sport con la conseguente alterazione dei risultati e' in continua espansione ''interessando ormai sodalizi criminali sia italiani che stranieri'' ma ''lo sforzo investigativo e dei magistrati va abbinato ad un quadro normativo che oggi prevede pene troppo modeste per chi manipola o altera i risultati delle gare sportive''. Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano parlando oggi in Commissione parlamentare antimafia.

Il responsabile del Viminale ha poi annunciato che un ''quadro di mirate norme sanzionatorie, volte a determinare un fattore di deterrenza verso questo fenomeno'' e' gia' allo studio con il ministro della Giustizia.

gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech