lunedì 05 dicembre | 11:45
pubblicato il 09/dic/2013 16:04

Calcio: Legambiente, legge stadi 'via libera' a speculazione edilizia

(ASCA) - Roma, 9 dic - ''Un emendamento pericoloso che prevede la possibilita' di realizzare gli impianti e ogni tipo di intervento edilizio superando, attraverso il passaggio alla presidenza del Consiglio, qualsiasi parere contrario di chi e' preposto alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, del patrimonio storico-artistico, della salute e della pubblica incolumita'''.

Cosi', in una dura nota, Legambiente esprime la sua critica alla nuova versione della 'Legge stadi' che sta circolando in questi giorni. ''Per quale motivo - chiede l'associazione ambientalista - si deve poter realizzare un impianto sportivo con annesse case e uffici nell'area di esondazione del fiume, alimentando i rischi per le persone, oppure in un area inquinata da bonificare, facendo finta che non esistano pericoli per la salute? Perche' - prosegue l'associazione ambientalista - consentire di costruire in aree di tutela archeologica o paesaggistica? Le societa' sportive come il Coni, per prime, dovrebbero essere contrarie ad associare il proprio nome a un provvedimento che e' pensato per permettere speculazioni edilizie enormi, come mai realizzate nella storia d'Italia.

Chiediamo a Governo e Parlamento di fermarsi: per rendere sicuri gli impianti sportivi serve una procedura seria e trasparente mirata a riqualificare urgentemente le strutture, non un emendamento dettato dalle peggiori lobby''.

La ragione del provvedimento, infatti, per Legambiente ''puo' essere una sola: la possibilita' di semplificare le procedure per alcuni pseudo imprenditori, che potrebbero comprare aree a prezzi risibili, perche' inedificabili e vincolate, per poi costruirvi centinaia di migliaia di metri cubi di cemento attraverso la valorizzazione resa possibile dalla legge stadi''. In conclusione gli ambientalisti sottolineano come ''nell'emendamento e' scritto che la procedura si applica 'qualunque sia il dimensionamento degli impianti', aprendo la possibilita' di realizzare le speculazioni in centinaia di comuni italiani''.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari