lunedì 27 febbraio | 01:06
pubblicato il 30/gen/2015 14:47

Calcio e Sla, Chantal Borgonovo: binomio troppo ripetitivo

"Il mondo del calcio va stimolato e pungolato"

Calcio e Sla, Chantal Borgonovo: binomio troppo ripetitivo

Firenze, (askanews) - Il mondo del calcio va stimolato e pungolato; altrimenti il binomio calcio-Sla inizia e essere un po' troppo ripetitivo. Ne è convinta Chantal Borgonovo, moglie del calciatore Stefano, colpito dalla Sla e morto a 49 anni nel 2013.

"Sono reduce da Glasgow dove il 25 gennaio scorso c'è stata la partita a favore di Fernando Ricksen, un calciatore di 37 anni che è malato da un anno e mezzo di Sla, con incasso che poi è stato donato alle associazioni scozzesi. La Fifa, la Uefa, lo

stesso presidente Blatter ha ricevuto Fernando (Ricksen, ndr). Tutto questo fa sì che non si dimentichi, andiamo sempre a pungolare e facciamo in modo che non si dimentichino, anche perchè il binomio calcio e Sla inizia a essere un po' ripetitivo".

La vedova Borgonovo è intervenuta a Firenze alla presentazione dello spettacolo teatrale 'Attaccante nato', dedicato al marito, giocatore della Fiorentina, simbolo della lotta alla Sla.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech