domenica 04 dicembre | 10:02
pubblicato il 04/gen/2013 12:12

Calcio: card. Bagnasco, cori razzisti frutto di cultura individualista

Calcio: card. Bagnasco, cori razzisti frutto di cultura individualista

(ASCA) - Genova, 4 gen - ''Finche' seminiamo una cultura individualista, dove ognuno e' per se', dove vogliamo andare?''. Cosi' l'arcivescovo di Genova e presidente della Cei, card. Angelo Bagnasco, a margine dell''incontro avuto con il commissario straordinario della Provincia di Genova, Piero Fossati ha commentato l''interruzione della partita Pro Patria-Milan per cori razzisti dei tifosi. Il cardinale ha rivolto un messaggio ''piu' che al mondo del calcio, al mondo in generale, alla nostra cultura, al nostro modo di stare insieme''. ''Non ci si meravigli - ha proseguito il card. Bagnasco - perche' l'individualismo non libera la persona, la rinchiude in se stessa e vede negli altri dei nemici potenziali''.

dab/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari